Zona rossa? 3 Ricette per viaggiare con il gusto e con la mente

3 ricette per viaggiare con il gusto e la mente

Zona rossa, arancione o gialla? Non ci resta che viaggiare con il gusto e con la mente.
Siamo ad un anno dal primo lockdown, ed è inutile dire che la cosa che più mi manca, e manca a tutti, è viaggiare in libertà.

Che sia un viaggio di un mese, una settimana o una semplice gita fuori porta non cambia, è esattamente quello che mi serve per staccare la spina. L’energia che ricevo da un viaggio non riesco a trovarla da nessun’altra parte. Le emozioni di scoprire una nuova cultura, visitare luoghi diversi e incontrare gente sconosciuta sono uniche e mi fanno sentire davvero viva. Da ogni lungo o breve viaggio, sono sempre tornata a casa felice, arricchita e contenta di quello che avevo visto e fatto.

Purtroppo ancora non si può viaggiare e chissà quando potremo ricominciare a farlo con serenità. Ho ancora in sospeso dall’anno scorso un viaggio a Marrakech che sognavo da tanto…e che dovrò continuare a sognare. Quindi ho pensato che se non si può viaggiare fisicamente almeno possiamo viaggiare con il gusto e con la mente.

Profumi, colori, sapori…sono le cose che più ci fanno sognare e viaggiare. Ho pensato così a 3 ricette per viaggiare con il gusto che potrebbero farci sognare per una sera:

  1. Verdure saltate con salsa di soia: un piatto semplicissimo che ci porta in Oriente. Un mix di sapori tra il dolce e il salato, e una nota leggermente piccante. Un condimento perfetto per gli udon giapponesi o semplicemente un piatto di contorno a un filetto di pesce.

  2. Pokè bowl: un piatto unico hawaiano realizzato solitamente con pesce crudo. In questo caso l’ho rivisitato a modo mio mettendo un mix di verdure di stagione, pesce, semi e riso.

  3. Chili vegetariano: un piatto messicano ricco di sapore, la tradizione lo vuole fatto con la carne, ma ovviamente io l’ho preparato in una versione vegetariana con fagioli, verdure, pomodoro. Non ho rinunciato ad uno dei suoi ingredienti principali: il peperoncino.

Questa sono tre ricette che preparo spesso perché adoro provare sapori nuovi nei piatti e mixare i gusti della nostra tradizione con quelli di altre culture. La cosa fondamentale è rimanere sempre fedele a quello che per me è il buon cibo: ingredienti genuini, sani, sostenibili e buoni.

Questi sono solo degli spunti per le vostre ricette, sono sicura che il gusto di questi 3 piatti vi porterà, anche se per poco e con la mente, in un altro posto.

A tutti serve libertà… l’unica cosa che non può essere messa in zona rossa è la nostra mente, quindi approfittiamone!

Ti è piaciuta questa idea?
Condividila con chi vuoi e mettiti all’opera!