Pizza fatta in casa

pizza fatta in casa

Ingredienti per due pizze rotonde

  • 300 gr farina tipo 2 Molino Spadoni
  • 200 gr acqua
  • 5 gr sale
  • Mezzo cucchiaino di miele
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • 3 gr lievito di birra fresco

Procedimento

A chi non piace la pizza fatta in casa? Ormai per me e il mio ragazzo è diventato il rito della domenica. Ho provato un sacco di impasti ma questo che ho deciso di condividere con voi per me rimane il migliore. Un impasto super idratato, pochissimo lievito e una lunga lievitazione. Il risultato? Una pizza fatta in casa leggerissima e super digeribile.

Quando si impasta, che sia pizza, focaccia o pane, la regola base è una: avere pazienza. Eh si, un impasto va curato e trattato con amore e pazienza, solo cosi potremo avere un lievitato di qualità.

Ma passiamo subito al procedimento:

1. Unite tutti gli ingredienti in una ciotola grande e cominciate ad impastare (il lievito va sciolto in un po’ di acqua tiepida). Solo per ultimo unite il sale.

2. Impastate tutto l’impasto all’interno della ciotola cercando di prendere i bordi esterni dell’impasto e portali verso il centro. Non vi preoccupate se fate fatica a impastare, questo tipo di impasto all’inizio è molto appiccicoso perché ha un alto livello di idratazione…ma assolutamente NON aggiungete farina.

3. Mettete a riposare l’impasto coperto da uno strofinaccio per 15 minuti. A questo punto è il momento delle pieghe indispensabili per formare l’impasto. Piegate l’impasto su se stesso partendo dall’esterno e portando l’impasto verso l’interno. Mettetelo a riposare per altri 15 minuti e ripetete questa operazione per 3 volte

4. Coprite l’impasto e mettetelo a riposare in frigorifero fino al giorno dopo (di solito impasto la sera prima e lascio in frigo l’impasto fino alle 17/18 del giorno dopo)

5. Tirate fuori dal frigo circa 1 o 2 ore prima di infornare.  Stendete delicatamente l’impasto in una spianatoia, dividetelo in due e formate due palline. Cercate di lavorarlo poco per non rovinare la lievitazione. Lasciate riposare le palline per un’oretta e nel frattempo scaldate il forno e preparate gli ingredienti per condire la pizza.

6. Cuocete a 220° forno statico per 15/20 minuti circa (condimento a piacere)

Cottura

La pizza fatta in casa cuoce in forno per circa 15/20 a 220°, anche se molto dipende dal forno. In realtà per panificati e pizza io utilizzo la pietra refrattaria, che vi assicuro è stata davvero la svolta. Pizza e pane hanno una consistenza totalmente diversa. Crosta e base croccantissimi e anche il tempo di cottura cambia. Per cuocere una pizza sulla pietra refrattaria vi bastano 7/8 minuti.

 

Acquisti utili
Vi lascio qui qualche link di prodotti e strumenti utili per realizzare una pizza fatta in casa spettacolare

Questa ricetta della pizza fatta in casa può essere utilizzata per fare due pizze rotonde o una teglia.

Ti è piaciuta questa ricetta?
Condividila con chi vuoi e prova a farla anche tu!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime ricette

Chips di cavolo nero
Cicchetti

Chips di cavolo nero

Chips di cavolo nero Ingredienti cavolo nero olio sale sesamo Procedimento Aperitivo con chips di cavolo nero…non ve ne pentirete! Quanto mi piace il momento

Scopri di più »